Nascita

È il mio primo progetto editoriale, nato dopo aver sentito sulla pelle l'effetto dell'incontro con l'umana bellezza. Ero in vacanza sulla Costa Viola, precisamente alla Tonnara di Palmi. Nell'aria, un probabile progetto di ricerca sul capitale sociale di quell'area costiera. Mi sono avvicinata a un pescatore senza sapere cosa chiedere. Pensai che se fosse mai partito quel progetto, magari quell'incontro avrebbe potuto darmi una dritta. Portavo con me una telecamera e tanta emozione. Accolta dal sorriso dello Zunno, fu l'inizio di una storia d'amore.
Ondeia è il titolo, ma soprattutto è l'immagine del mio libro. Risuona il mare che ondeggia insieme ai suoi pescatori. Chi scrive, si lascia ispirare dalle loro voci e dal suono delle onde. Mi piace pensare al lettore, che da quelle onde e dal racconto si fa avvolgere e cullare. Il titolo, all'inizio, era "Racconti d'acqua e di pesca: le voci della Costa Viola". Una volta finito mi sono detta che in quel titolo mancavo io. Barbara mi regalò le note di una canzone portoghese e mi disse perché non ONDEIA? Dissi subito sì per quel filo speciale che mi lega alla lingua portoghese. Pensai che ONDEIA derivava anche dal verbo ondear. Ecco nate in me le immagini di chi ondeia insieme a me. Nel libro troverete preziosi e bellissimi disegni, nati dall'arte di Barbara Sbrocca. Sua la cura della veste grafica.

                                                     Il libro si può comprare qui


Commenti

Post più popolari